Coronavirus: Decreto Liquidità, consentita assistenza fiscale a distanza
Per la dichiarazione dei redditi possibilità di acquisire la copia per immagine delega all'accesso alla precompilata sottoscritta e copia della documentazione necessaria, con copia documento di identità

  • 09/04/2020

Il Decreto Legge 8 Aprile 2020, n. 23, Dl Liquidità, consente a CAF e professionisti abilitati l’assistenza fiscale a distanza per la dichiarazione dei redditi, per superare le difficoltà determinate dall’emergenza sanitaria e le restrizioni volte a contrastare l’epidemia da COVID-19.

“Questo significa – sottolinea il Caf Confesercenti – che per il periodo d’imposta 2019, ci viene data la possibilità di acquisire la copia per immagine della delega all’accesso alla dichiarazione precompilata sottoscritta e la copia della documentazione necessaria, unitamente alla copia del documento di identità”.

“Qualora gli utenti non possiedano stampanti o scanner – conclude il Caf Confesercenti - al posto della delega sottoscritta, il contribuente può inviarci, in via telematica, copia per immagine di un’apposita autorizzazione predisposta in forma libera e sottoscritta. Ricordiamo infine che le medesime modalità di invio sono consentite anche per la presentazione dei modelli e delle domande di accesso o fruizione di prestazioni all’Inps”.